fbpx

SOLO PROFESSIONISTI!

Docenti

Marco Bognanni

Marco Bognanni

Nato a Milano nel 1985, Marco vive a Piacenza, città nella quale si è avvicinato al poker frequentando un Circolo sia in veste di giocatore che di dealer.A giugno 2009 partecipa al suo primo torneo live in un casinò; ottiene un buon risultato e da quel momento inizia un percorso che lo porterà a fare del poker la sua professione e a usufruire di preziose sponsorizzazioni che comporteranno anche il suo trasferimento a Malta per quattro anni.

Numerosi i successi ottenuti in occasione di IPT ed EPT a Sanremo, Nova Gorica, Barcellona, Malta. Nel giugno 2019 consegue il suo risultato più importante: a Las Vegas, dove si reca ogni estate per le WSOP, conquista un tavolo finale, che concluderà al secondo posto, arrivando a sfiorare l’ambito braccialetto.

In parallelo si impegna, con studio, disciplina e metodo, anche nell’online. Inizia con gli Heads Up e passa poi ai Tornei, diventando un grinder specializzato in MTT (Multi-Table-Tournament).

Ha svolto altresì attività di coaching ed è stato commentatore tecnico negli studi di PokerItalia24 e di SkySport2.

Stefano Terziani

Stefano Terziani

Laureato in finanza in Bocconi è professionista di poker in formato tornei ad alti livelli da ormai quasi 10 anni.

Nel 2013 dopo aver vinto i tornei più importanti tornei online in Italia e dopo aver fatto secondo ad un ipt a campione per 130000 euro decise di fare il grande passo e di trasferirsi a Londra per giocare la “Champions League” sul Com.

 Nel primo anno i risultati sono al di sopra di ogni aspettativa vincendo più di 400k online.

Ad abi 200+ ed iniziando così anche a giocare continuità nei principali circuiti mondiali come ept, wpt e wsop.

Ha inoltre impiegato tantissimo tempo e risorse nello studio. Studia da ormai 4 anni con i principali software GTO come Monkersolver e Piosolver.

Ha seguito nella sua carriera più di 100 giocatori a tutti i livelli.

Nicolo Molinelli

Nicolo Molinelli

Nicolo Molinelli è un giocatore professionista di poker online. Nasce a Milano e muove i primi passi nel mondo dell’Holdem nei club milanesi. Gli basta poco per appassionarsi a questo gioco dove comincia a giocare sit and go per poi spostarsi negli mtt.

E’ qui nei tornei multi-tavolo online che trova il suo habitat naturale, comincia a grindare costantemente su pokerstars.it con ottimi risultati e piccole parentesi live dove vince una picca a Montecarlo.

La sua competitività e voglia di confrontarsi lo portano all’estero sulle piattaforme dot.com, le esperienze di Malta, Vienna e Las Vegas migliorano notevolmente il suo gioco portandolo a vincere anche un braccialetto WSOP.

Impegno, studio, costanza e soprattutto confronto con amici e colleghi sono le sue armi vincenti.

Nicola Cappellesso

Nicola Cappellesso

Nicola è nato a Venezia nel 1986, ha vissuto a Martellago per quasi trent’anni prima di trasferirsi
definitivamente a Treviso. Dopo aver finito gli studi superiori, si iscrive al corso di Statistica dell’università di Venezia ed è lì che conosce il poker.
Tra una lezione ed un’altra si diverte a giocare con i suoi amici ed è così che comincia a frequentare anche i primi circoli della zona. Le cose sembrano quasi da subito andar bene e si toglie le prime soddisfazioni vincendo qualche piccola somma.

Dopo la laurea, visti i discreti risultati iniziali, decide di prendersi un anno sabatico e provare ad allargare un po’ i “confini” di gioco, sta tre mesi in America e due in Spagna per giocare nei casinò, torna a casa senza aver guadagnato un euro, ma con preziosa esperienza che gli servirà poi per farsi largo nel panorama italiano.

Nel 2012 viene sponsorizzato da VipBox e comincia a girare un po’ il circuito live, piazzando subito un
terzo posto ad una “Snai Cup” che gli vale circa quindici mila euro. Due anni più tardi arriva pure il primo trofeo, il primo posto al Mini IPT di Sanremo che vale una picca. Poco dopo aver deciso di provare a far diventare quest’hobby un lavoro, inizia anche la carriera online, conosciuto principalmente con il nickname JhonCheever, vanta vincite superiori ai 250 mila euro.

Ad oggi continua a giocare regolarmente MTT in quasi tutte le room, si è invece un po’ staccato dal mondo del live, se si escludono, le annuali trasferte a Las Vegas in occasione delle WSOP.

Andrea Carini

Andrea Carini

La carriera di Andrea Carini nasce nel 2007 da una passione innata per i giochi di carte in generale. Fino al 2012 si dedica principalmente alla disciplina Heads Up vincendo per 3 anni consecutivi la classifica di profitti italiani Sit’n Go (2010-2012).

In seguito, seguendo anche la linea rakeback pro molto in voga in quegli anni, decide di intraprendere la strada Pot Limit Omaha Cash raggiungendo lo status supernova Elite fino al 2015 sulla piattaforma pokerstars.it.

Dal 2015 in poi lo possiamo trovare regolarmente schierato nei maggiori tornei italiani online con un profitto superiore ai 300.000€ per questo lasso di tempo. Nel tempo libero si dedica pure ai tornei dal vivo con buoni risultati: fra i tanti troviamo un tavolo finale al WPT Venice 2012, 2 secondi posti a tornei Lottomatica e una deep run ad un main event WSOP 2013, per oltre 200.000$ di total earnings live.

È stato sponsorizzato per oltre 5 anni da SisalPoker e da ormai 10 anni si dedica al coaching. Pensa che la costanza, lo studio e la disciplina possano valere molto di più del talento nel poker.

Alessio Astone

Alessio Astone

Nato a Milano nel 1994 inizia la sua avventura nel mondo del Texas hold’em nel 2013 per pura passione, diviso tra i primi tornei online e le sale dell’hinterland milanese dove ha modo di conoscere di persona noti regular e professionisti live e online stringendoci rapporti di stima e amicizia. Inizia dunque ad intravedere la possibilità di rendere quello che fino ad all’ora era un passatempo un vero e proprio lavoro. Inizia l’attività di grinding online a fine 2014 con il nickname “AleAsto2”, destinato a diventare uno dei più vincenti in Italia negli anni a venire, con un profitto di circa 260.000 euro.

Il torneo che lo ha consacrato è stato sicuramente il Sunday Million del settembre 2015 dove si è classificato terzo per un premio di circa 125.000 euro, che lo spinge ad abbandonare gli studi per dedicarsi a tempo pieno al Poker. I risultati sono costanti negli anni con ottimi risultati nei principali eventi di tutte le poker room. Questa continuità è resa possibile dal continuo aggiornamento e studio del gioco e dal costante contatto e confronto con i top regular del circuito. Alessio è specialista negli MTT ma è preparato su dinamiche Sit & go, Spin & go e Hu. Predilige una strategia exploitativa (giocate che puntano a sfruttare le debolezze degli avversari) pur essendo conoscitore della teoria del gioco a 360 gradi, cosa che gli consente di avere un ROI (return of investiment) molto alto anche in tornei dal Buy in alto come il “The bigger”.

Attualmente prosegue la sua carriera nel grinding accompagnando con progetti di stack/coaching in cui ha la possibilità di seguire da vicino ragazzi con del potenziale.

Nicolò Serlenga

Nicolò Serlenga

Nicoló nasce a La Spezia nel dicembre del 1994. Dopo aver frequentato diplomandosi il liceo classico, inizia a nutrire una grande passione per il poker e dopo un primo anno di approfondimento, decide che quella può essere la sua strada e si getta a capofitto nel grinding e nello studio.

I risultati non tardano ad arrivare, e Nicolò a soli 19 anni si laurea campione SCOOP in uno dei tornei più difficili dell’intera kermesse, il 150€ 6max, dove primeggia per 18.000€ di prima moneta.

Il suo risultato più prestigioso è sicuramente il terzo posto con deal al main event SCOOP del 2016, per un totale di 74.000€.

Nicoló sembra non volersi accontentare e negli anni i trionfi continuano ad arrivare.

Il grinder spezzino può vantare 4 titoli SCOOP e 2 Sunday Special.

Ad oggi il suo profitto ai tavoli è di oltre 250.000€ e non è reato pensare che questi possano aumentare, in quanto Nicoló continua quotidianamente a studiare l’evoluzione del gioco e a grindare con una costanza quasi unica.

Nel 2019 insieme ad alcuni soci, apre un progetto di stak-coaching, al quale partecipano in tutto 6 ragazzi, tutti vincenti.

ISCRIZIONE ALLA POKER ACADEMY

Iscriviti subito!

Trattamento dei dati